Sulle passerelle di Milano Moda Uomo F/W 2017/2018 occhi puntati sul make up maschile ed ovviamente sull’hairstyle, grande vezzo maschile, dove il ciuffo regna sovrano. Si va dai perfezionisti dell’impomatato all’uomo elegantemente easy, dalla chioma naturale, spettinata al finto trasandato.

Il make up al maschile ha in comune a quello femminile l’attenzione maniacale alla pelle. Questo si è visto nei backstage delle sfilate.  Per i make up artists l’obiettivo è cercare di perfezionare e dare forza al viso in maniera sempre ultra naturale.

E così, una pelle sana, “atletica e non cosmetica”, è il grande fil rouge di tutte le passerelle.

Ma il tallone d’Achille dell’uomo  resta sicuramente l’hairstyle. Il ciuffo domina sovrano. Da Dolce & Gabbana i 51 Millennials e influencer che hanno fatto da protagonisti hanno sfilato con una chioma disciplinata di lato con maxi ciuffo a incorniciare volti dalla pelle perfetta.

Impeccabili e con ciuffi perfettamente modellati anche gli uomini in passerella da Emporio Armani.

Da Les Hommes invece sono andati in scena i casual-dandy e, in chiusura della fashion week, Giorgio Armani ha proposto businessman dall’impeccabile eleganza con chiome che si rifacevano a Cary Grant.

Les Hommes

Les Hommes